Pulizia e sicurezza nei condomini

condomini

La gestione del condominio con il Decreto Legislativo 81/2008 e il Nuovo codice del Condominio 2012 (in vigore dal 18 giugno 2013), ha subito un forte cambiamento rendendo la pulizia e la sicurezza nei condomini più sorvegliata e grazie al ruolo dell’amministratore, capace di aumentare la sicurezza sul lavoro. La legge, prevede nuovi poteri per l’amministratore che fa eseguire interventi di pulizia, manutenzione ordinaria e straordinaria ma lo investe anche di responsabilità nel:

  • verificare l’idoneità tecnico professionale delle imprese e dei lavoratori autonomi incaricati
  • redigere documenti inerenti la Valutazione dei Rischi e la Sicurezza
  • richiedere il Piano Operativo di Sicurezza (P.O.S.) e quant’altro richiesto al Titolo IV del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. relativamente ai cantieri temporanei e mobili.

Le parti comuni del condominio come vani scale, cortili e androni sono considerati luoghi di lavoro?

Certamente, anche  se il condominio non ha dipendenti ma vengono utilizzate imprese esterne per effettuare lavori di pulizia, manutenzione ordinaria, impianti elettrici, manutenzione di ascensori, della caldaia, oltre ai lavori di manutenzione straordinaria. Pertanto tutti coloro operano per conto e su incarico dell’amministratore rientrano nella normativa del D. Lgs. 81/08 obbligandolo a verificare  l’idoneità tecnica  professionale  delle imprese che devono fornire informazioni  dettagliate sui rischi esistenti sul posto di  lavoro e sulle misure di emergenza  da adottare in merito alla propria attività.  Quindi il documento deve essere redatto in modo semplice periodicamente esaminato e riletto, valutando anche gli aspetti che sembrano più banali e scontati, consentendo di fornire soluzioni adatte a migliorare il sistema complessivo secondo esigenze specifiche.

Il P.O.S. è il documento che certifica l’idoneità aziendale alla pulizia e sicurezza nei condomini. La società Coiseco, azienda certificata ISO 9001, redige da sempre questa certificazione aiutando l’amministratore nelle pratiche previste.

Richiedi il P.O.S. di Coiseco